In che direzione va il mondo delle news? Già abbandonato quasi interamente il cartaceo, si va verso le notizie virtuali, e il New Yorker si leggerà con i visori. Tutto merito di un esperimento fatto sfruttando i Samsung Gear VR. Insomma l’editoria digitale che sembrava il futuro rispetto al cartaceo, diventa già il passato rispetto a quella virtuale. Il progresso va così veloce che brucia se stesso.

Merito o colpa del settimanale statunitense ‘New Yorker’, che propone un’app per leggere la rivista con la realtà virtuale. Non dovete fare altro, si fa per dire, che indossare visori simili a quelli usati nei videogiochi per sfogliare le pagine del giornale con gli occhi, avendo la sensazione di avere il magazine tra le mani. Com’è lontano il momento di relax a colazione davanti a una tazza di caffè con il rumore del fruscio delle pagine.

L’app per la realtà virtuale è compatibile con il visore Samsung Gear VR, strumento che arriverà sul mercato a novembre a meno di 100 dollari.

“Perchè leggere la rivista solo con le mani quando potete leggerla con tutta la testa?”, si chiede Bradley Tucket, sviluppatore di tecnologia virtuale. “Al New Yorker abbiamo sempre abbracciato le novità tecnologiche, i risultati di questo esperimento sono spettacolari”, aggiunge Bryce Gimmer, responsabile delle innovazioni tecnologiche del magazine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.