“Vendo profughi”: è l’annuncio shock comparso a Parma, autore un volontario Cri. L’atroce messaggio è stato diffuso tramite Facebook, in seguito all’arrivo di 14 migranti nell’ex-scuola di Castelnuovo di Baganzola. Un annuncio che ha scatenato mille proteste. Nel frattempo la Croce Rossa si è scusata e ha comunicato che saranno presi provvedimenti.

Questo il messaggio completo: “AAA Vendo profughi in buono stato tra Baganzola e Vicomero, tanta voglia di fare le persone discrete e pulite. Ora ne ho 14 quindi a mezzanotte apro i preorder e il primo che arriva se li piglia. No perditempo o buonisti del c.”

Questo il testo shock postato su Facebook da un volontario di Parma della Croce Rossa locale, dopo l’arrivo a Baganzola di un gruppo di migranti. Un annuncio che non poteva passare inosservato e che ha portato il sindaco di Parma Federico Pizzarotti, a reagire: “La città non si identifica con atteggiamenti di questo tipo e non incarna quei sentimenti”.

Sconvolto anche il Comitato Provinciale di Parma della Croce Rossa Italiana sulla sua pagina Facebook: “Il post non può passare sotto silenzio – è stata la reazione del sindaco di Parma Pizzarotti – L’episodio deve far riflettere tutti su quanto danno può provocare alla civile convivenza chi fa leva sul malcontento, senza dare risposte o soluzioni concrete a un fenomeno di natura epocale, di fronte al quale le nostre coscienze non possono restare indifferenti”.

Risponde anche l’ente umanitario: “Croce Rossa Parma – si legge sulla pagina ufficiale di Facebook dell’organizzazione – e tutti i volontari e dipendenti, che giornalmente operano nel pieno rispetto dei sette Principi Fondamentali, prendono le distanze dalle dichiarazioni effettuate tramite social network, relativamente al recente arrivo di 14 rifugiati nel Centro di Accoglienza di Baganzola”.

Ma in tutto ciò il responsabile che fine ha fatto? Croce Rossa Parma ha assicurato che “ha già avviato immediate verifiche su ciò che è avvenuto e opererà secondo il regolamento vigente. Nessuna violazione dei diritti umani è ammessa e tollerata”.

One thought on “Vendo profughi in buono stato: annuncio choc su Facebook da Parma

  1. e’ noto che la Padania sia terra di ottimi prosciutti.Infatti ci sono milioni di MAIALI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.