Sul delicato tema migranti arriva l’allarme Europol: almeno 30mila i trafficanti di esseri umani. Sono dati allarmanti quelli resi noti dall’Europol sulla crisi migranti: secondo l’agenzia per la lotta alla criminalità dell’Unione europea, sarebbero addirittura 30.000 i sospetti trafficanti d’esseri umani dietro all’immigrazione illegale in Europa.

Stando ai dati Frontex, l’agenzia Ue di controllo delle frontiere, al momento il traffico di esseri umani “è probabilmente il più redditizio che ci sia”. Si tratta di un mercato che include esseri umani destinati a finire sul mercato del sesso in Europa. Sarebbe un traffico ancora più redditizio del contrabbando di armi, droga, ha detto la portavoce Izabella Cooper.

Intanto qualcosa come 8.000 migranti hanno terminato il loro viaggio della speranza raggiungendo la loro meta finale in Germania. La maggior parte sono arrivati in treno a Monaco, dopo l’accordo raggiunto con Austria e Ungheria, mentre altri sono stati portati a Francoforte e a Dortmund.

Europol e la missione navale Ue “Eunavfor Med” stanno collaborando da una base in Sicilia per identificare e smantellare le reti di trafficanti di disperati. Crepinko ha assicurato che presto sarà aperto un altro distaccamento al Pireo in Grecia, per aggredire il flusso dalla Turchia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.