Samsung sta per presentare la nuova versione del suo smartwatch, il Gear S2, e la novità è che sarà ancora più simile a un orologio classico, con la sua forma rotonda. Una brutta notizia per l’Apple Watch che sta andando benissimo in termini di vendite ma che avrà un concorrente ancora più agguerrito.

Il nuova Gera S2 sarà lanciato in tre diverse versioni: una più accessibile, una più lussuosa e un’altra dotata di un modulo 3G e di una Sim con cui connettersi a internet, potendo anche effettuare chiamate senza così dover avere bisogno di un cellulare o di uno smartphone.

Il sistema operativo è Tizen, sviluppato da Samsung, cosa che lo esclude dall’accedere alle tante applicazioni Android Wear di Google. Avrà un display da 1,2 pollici e una corona che circonda lo schermo, simile a quella di un orologio, ma dalle mille applicazioni: ruotandola infatti si potranno effettuare molte operazioni senza aver bisogno di coprire con il dito il piccolo display.

Insomma la risposta di Samsung alla “corona digitale” dell’Apple Watch. Ci sono ovviamente funzioni sportive come il sensore per i battiti cardiaci e la ricarica a induzione della batteria.

Tutte le versioni, Standard, Classic e 3G hanno certificazione IP68, vale a dire sono impermeabili agli schizzi e all’immersione in acqua e polvere. In attesa di sapere i prezzi, Samsung ed Apple si godono i risultati delle ricerche di mercato su questo nuovo tipo di dispositivo, che qualcuno riteneva destinato a fallire e che invece sta andando molto bene.

Secondo gli analisti di Idc, le consegne totali tra aprile e giugno di quest’anno hanno superato 18 milioni di unità, +223% rispetto al 2014. Nel secondo trimestre 2015 Apple Watch ha totalizzato 3,6 milioni di consegne. Samsung ovviamente spera di superare questi risultati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.