Cambiare non sempre vuol dire migliorare. Nel caso di Instagram, molti utenti sono rimasti perplessi dalla scelta di rimuovere il limite del formato “quadrato” per le foto. Per molti era una opportunità, oltre che una peculiarità e rendeva Instagram diverso dagli altri social network. Ora è un po’ meno speciale. La pensate anche voi così? Piccola ma importante rivoluzione per Instagram, social network che fa delle immagini l’elemento principale: scompare il classico formato quadrato polaroid e via libera all’upload degli utenti di qualunque tipo di formato. Insomma sarete liberi di caricare fotografie di qualsiasi forma.

Se fino a ieri avete visto frustrata la vostra capacità di fotografi dall’impossibilità di caricare panoramiche e classiche foto rettangolari, dimenticate ogni problema. Da oggi su Instagram gli utenti non dovranno più arrovellarsi o rinunciare a condividere foto che non rientrano nel classico formato 1:1.

Con il significativo hashtag per celebrare la novità, già virale, #deathofthesquare, i milioni di instagramers stanno festeggiando a suon di foto, potendo finalmente caricare quelle immagini tenute a lungo in archivio. E via libera a nuove panoramiche. Ma come sempre c’è il rovescio della medaglia: ci sono anche coloro i quali ritenevano che quell’unico formato consentito fosse una bella peculiarità di Instagram e che adesso questa introduzione da un lato libera tutti, ma dall’altro rende il social network uguale a tutti gli altri. E voi che ne pensate?

One thought on “Instagram, addio al formato polaroid: via libera alle foto di tutti i tipi

  1. Peccato. Ora è identico ad altri social. Il limite del quadrato in realtà era una opportunità, oltre che una peculiarità.
    E adesso anche instagram passerà piano piano nel dimenticatoio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.