Ormai ogni mossa è lecita per cercare di accaparrarsi nuovi affezionati giocatori, e anche quest’anno Konami si giocherà le sue carte fino in fondo. Pes 2016, dopo la release anticipata al 13 agosto, ha anche in progetto di proporre l’uscita del gioco battendo sul filo di lana lo storico è più acclamato Fifa 16.

Basterà questo per convincere i giocatori ormai affezionati al titolo Ea a cambiare bandiera? Difficile. Pes negli ultimi anni ha provato ad avvicinare il realismo e la complessità di Fifa, ma ha commesso anche parecchi pasticci, soprattutto nell’anno dello storico passaggio da console da vecchia a nuova generazione. Probabilmente quello è stato l’anno che verrà ricordato in casa Konami come quello nero, perchè il pasticciaccio combinato nel tentativo di emulare Fifa non solo ha convinto i fan Ea che non era il caso di cambiare bandiera, ma soprattutto ha disaffezionato quanti avevano amato lo stile veloce, divertente e perchè no poco realistico del titolo giapponese.

Va detto che poi Konami è stata in grado di rimettersi in piedi, e l’ultimo titolo, Pes 2016, sembra davvero essere in grado di compiere ulteriori passi in avanti in termini di gameplay, fluidità di gioco e realismo. Basterà? Difficile dirlo. La sensazione è che la risposta sia no, perchè Konami come sempre resta ancora molto indietro sul piano delle licenze e perchè il comparto multiplayer online di Fifa è troppo radicato nei gusti degli appassionati di simulazioni calcistiche.

Agendo in regime di duopolio, la cosa migliore per Konami probabilmente sarebbe stata restare fedele a se stessa, mantenendo inalterato lo stile che fin da Winning Eleven, su Play Station One, aveva conquistato tutti. Probabilmente non avrebbe mai superato Fifa, capace di far innamorare la grande massa, ma avrebbe mantenuto una schiera di sostenitori che adesso invece si sentono orfani e spiazzati. Aver voluto avvicinarsi a Fifa, quasi copiandolo, ha reso più difficile la scelta degli indecisi. Che nel dubbio adesso si affidano al titolo più celebre. Vedremo se la mossa di anticipare l’uscita al 18 settembre basterà. O se nei prossimi anni servirà qualcosa di nuovo.

4 thoughts on “Pes 2016, uscita il 18 settembre con gameplay rinnovato

  1. Pes16 provato al rilascio della demo.Graficamente come al solito di buona qualità ma paragonato alla rivale fifa diciamo che posso essere giudicate alla pari.
    Ma per quanto riguarda l’aspetto fisico dei giocatori pes sembra fatto coi piedi…culoni giganti e pantaloncini taglia xxxxL ,i giocatori sono tutti alti uguale, la fisica del pallone scandalosa,sembra un super santos….le reti delle porte di gomma ….l’erbetta orribile non come il video di presentazione …le esultanze scopiazzate da fifa 15 ….. i portieri ancora scandalosi …arbitri assenti e ripeto …arbitri assenti !!!! per concludere una cpu davvero scandalosa !!!! tirate le somme …se Fifa è scaffale questo pes è plastica da ardere !!!! Da ex pessaro spero torni …ma non torna ….fifa ha fatto due salti che pes non ha fatto — PS3 e PS4 …. Forse con la PS6 pareggerà
    di Alberto Annicchiarico – Il Sole 24 Ore – leggi su http://24o.it/yLkAFX

    1. un ultima cosa ……….fifa 15 che salto avrebbe fatto ? se mai nel vuoto totale ……………fifa 15 il gioco più brutto che abbia mai visto ( parlo di fisicità dei giocatori e game play ..per non parlare della fisica della palla , un pallone pieno d aria leggero che vola per aria ) ………il resto si sa che televisivamente fifa è molto attraente.

  2. …..Se pes 16 fa schifo anche nei fisici dei giocatori ( visto che era il suo punto forza ) allora è un vero disastro il gioco più brutto della storia………….. forse toccherà giocare con fifa e i suoi burattini di gomma senza ossa …………..oppure niente calcio .

  3. Guardate il video di presentazione e mettete pausa quando Totti sta in ginocchio a terra …noterete quelle enormi gambe sproporzionate tipo culona incallita ….altra cosa strana è che nella demo tutti i giocatori sono alti uguali …..cosa a dir proprio scandalosa ….. per non parlare degli arbitri assenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.