Nemmeno il tempo di godersi il successo in Supercoppa e l’arrivo di Alex Sandro dal Porto, che Allegri deve fronteggiare la prima emergenza stagionale in vista dell’esordio in campionato contro l’Udinese e non solo. Non farà parte di questa prima parte di stagione il centrocampista Claudio Marchisio, fermato durante l’ultimo allenamento a causa di un fastidio muscolare che in seguito ad accertamenti strumentali si è rivelato essere una lesione di primo grado miotendinea prossimale del retto femorale destro.

Significa che il centrocampista della nazionale, che quest’anno avrà certamente molto più spazio i virtù delle cessioni di Vidal e Pirlo, dovrà stare fermo almeno 20 giorni. Ciò vuol dire che tornerà a disposizione di Allegri soltanto dopo la seconda giornata, quindi per lui, salvo recuperi miracolosi, niente sfida contro la Roma all’Olimpico dopo la sosta. Per una cattiva notizia dall’infermeria, una buona costituita dal recupero di Giorgio Chiellini, che non ha potuto giocare la Supercoppa ma che domenica contro l’Udinese sarà regolarmente al centro della difesa. Lo comunica il sito ufficiale della Juventus: “Con il gruppo è tornato ad allenarsi Giorgio Chiellini, che ha superato il problema al retto femorale della coscia destra, accusato lo scorso 29 luglio nei primi minuti di gioco dell’amichevole contro il Lechia Danzica”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.