Non può più perdere tempo Galliani se vuole regalare a Mihajlovic la super squadra che sembrava voler allestire per il prossimo campionato. Dopo l’accordo con Mr. Bee, le disponibilità economiche rossonere sembravano essere tornate quelle di un tempo, e una serie di trattative condotte con largo anticipo lasciavano presagire che sarebbe stata il Milan la regina del mercato. Prima la corte fatta d Ancelotti, poi il quasi accordo con Jackson Martinez, poi il flirt con Ibrahimovic e poi il forte tentativo per Kondogbia.

Alla fine Ancelotti ha detto no grazie, Martinez è finito all’Atletico, Ibra resta al Psg e Kondogbia l’ha preso l’Inter. E così Galliani resta con un pugno di mosche, con il solo Ibra ancora nei piani per una trattativa lunga e complicata. Ma nel frattempo bisognerà fare qualcos’altro, perchè non solo l’attacco va rinforzato. Quale l’alternativa a Kondogbia? Si parla di Imbula, giocatore che certo eccita molto meno i tifosi. Galliani dovrà inventarsi qualcosa, e il nome di Cavani non sarebbe affatto male. Ma l’Inter, ad esempio, ha già rinforzato la difesa con Murillo e Miranda e il centrocampo strappando il francese del Monaco proprio al Milan.

La Juve, già fortissima, ha preso Dybala, Mandzukic e Kedhira (certo perde Tevez, Llorente e forse Pirlo). La Roma è ferma, la Lazio pure, ma questa non può essere certo una consolazione per i tifosi rossoneri. Il Milan non ha le coppe e non ha preliminari da giocare, quindi si può aspettare qualche settimana in più. Ma se Berlusconi vuole dare a Mihajlovic una squadra per tornare subito in Europa, non si può più perdere molto tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.