Saranno novanta minuti di fuoco quelli del San Paolo nell’ultimo turno di campionato. Napoli e Lazio si giocano l’accesso ai preliminari di Champions League in una sfida che vede gli uomini di Benitez costretti a vincere per conquistare l’Europa che conta. Per la squadra di De Laurentiis sarebbe un traguardo insperato considerato come si era messo il campionato.

Un regalo insperato avuto dalla Roma, che ancora una volta dimostra come il calcio spesso è meno “corrotto” di quanto si possa pensare: a Roma e Lazio nel derby sarebbe bastato un pareggio per conquistare entrambe la matematica certezza di andare in Champions, e invece le squadre si sono date battaglia fino alla fine. La Roma voleva blindare il secondo posto e dare un dispiacere ai cugini, missione compiuta.

La Lazio voleva superare la Roma e conquistare un secondo posto che avrebbe voluto dire accesso diretto alla Champions. alla fine ha vinto la Roma, dando la possibilità al napoli di superare la squadra di Pioli negli ultimi novanta minuti del San Paolo. Una partita dall’esito incerto, e che per molti sarà quella del congedo di Benitez dal Napoli, adesso che ha avuto l’offerta di allenare il Real Madrid dopo Ancelotti. Il Napoli non sarà ancora ci sarà il successore, ma il presidente partenopeo ha assicurato che ci saranno grosse sorprese nei prossimi giorni.

In molti dicono che il candidato numero uno alla panchina possa essere Mihajlovic, ma le quotazioni di Montella sono sempre molto alte, senza dimenticare Spalletti. La sensazione  che subito dopo l’ultima giornata di campionato inizierà il valzer dei tecnici, con il blitz di Galliani a Madrid per Ancelotti dal quale potrebbero dipendere molti movimenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.