Di solito quando si pensa a un 60enne tutto viene in mente tranne che il suo punto forte possa essere l’aspetto fisico. E invece per Bruce Willis, che festeggia il compleanno il 19 marzo, l’appeal è ancora ciò che colpisce a prima vista. Certo il fatto di aver rinunciato ai capelli già da anni, facendo della pelata un elemento di fascino in più, lo agevola nello spegnere candeline anno dopo anno con più facilità.

Uno dei punti di riferimento del cinema action hollywoodiano, mix di aggressività, umorismo e carisma, Bruce Willis sembra non invecchiare mai. Merito anche di un fisico sempre in forma, mai portato all’eccesso durante la sua carriera come accaduto per colleghi come Silvester Stallone o Arnold Schwarzenegger. Lui ha la forza di chi è sicuro di se ed è pronto a spaccare il mondo per difendere ciò che ama e ciò in cui crede. E le donne lo adorano anche per questo, perchè alla fine ha anche quella parte di “normalità” che fa sognare di poter incontrare qualcuno di simile nella vita.

Ma Bruce Willis non ha puntato solo sull’azione nuda e cruda: il fatto che un film come “Il sesto senso” sia ricordato come uno dei più riusciti dell’attore americano, conferma che Bruce sa anche recitare.

Per sfondare ce ne ha messo un po’, e pur di coltivare il sogno non ha avuto problemi ad accettare, nei primi tempi della gavetta, anche lavori umili e faticosi come il camionista. E dobbiamo ammettere che nella parte ce lo vediamo benissimo, anzi strano che nessuno gli abbia mai proposto una sceneggiatura in cui avrebbe potuto interpretare quel ruolo. Ma c’è tempo.

Proprio quest’anno si festeggiano anche i 30 anni dall’inizio della serie tv che lo ha lanciato, Moonlighting, in cui interpretava con qualche capello in più e qualche ruga in meno la parte del fascinoso investigatore privato David Addison accanto all’attrice Cybill Shepherd. Proprio l’essersi presentato al provino con la barba incolta e con modi spicci convinse i produttori che quel ragazzone di 30 anni poteva bucare il video. Possiamo dire che ci videro giusto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.